Parco tecnologico: nuovi laboratori, efficiente, snello

Parco Tecnologico BolzanoIl TIS e le istituzioni di ricerca presentano i laboratori del parco tecnologico
Il contratto di coalizione della Giunta Provinciale altoatesina lo dice chiaro e tondo: il nuovo parco tecnologico che sta nascendo a Bolzano sud sarà un importante strumento per le piccole e medie imprese, «che si vogliono impegnare nel settore ricerca & sviluppo». Per questo il TIS innovation park, in quanto futuro gestore del parco tecnologico, deve affrontare la sfida di organizzare il parco insieme alle istituzioni attive nella ricerca: solo così tutte le aziende locali che vogliono fare innovazione avranno a disposizione in modo efficiente e senza troppa burocrazia l’infrastruttura e il relativo personale specializzato. Nell’ambito di un workshop sul parco tecnologico l’11 febbraio al TIS sono stati presentati i nuovi laboratori che verranno ospitati al parco tecnologico.

continua a leggere

Corriere dell’Alto Adige: “Tecnopark, passo avanti da 20 milioni”

Clini_Parco_tecnologicoNell’ultima seduta dell’anno la giunta ha dato disco verde allo stanziamento da 20 milioni di euro (2,8 in più per gli edifici tutelati) sulla strada della realizzazione del Tecnopark. Si tratta dei lavori relativi agli allestimenti interni e alle due palazzine che si affacciano su via Volta dove verranno ospitate aziende private e un info point. Palazzo Widmann ha deciso così di accelerare anche sulle forniture.
La giunta accelera sul polo tecnologico. Nell’ultima seduta dell’anno l’esecutivo ha approvato il piano planivolumetrico proposto dalla Bls. Nell’ultima seduta dell’anno l’esecutivo ha stanziato 20 milioni di euro per gli arredi e le ristrutturazioni connesse. Non si tratta dell’appalto assegnato alla Zh e impugnato dalla Volcan ma di un’altra fetta dei lavori: gli allestimenti interni e le due palazzine che si affacciano su via Volta dove verranno ospitate aziende private e un infopoint.

continua a leggere

Ripartiti i 100 milioni annui dell’Accordo di Milano | 100 Millionen Euro für staatliche Zuständigkeiten zugeteilt

01_12_firma accordoLa Giunta provinciale ha deliberato oggi (16 dicembre) la proposta di impegno dei 100 milioni di euro per il 2013 con i quali la Provincia di Bolzano concorre, nel quadro dell’Accordo di Milano, al conseguimento degli obiettivi di perequazione e solidarietà. Il contributo finanziario della Provincia è ripartito tra interventi per Comuni confinanti, costi del Conservatorio, oneri della Rai tedesca e ladina, Parco dello Stelvio, altri servizi statali.

continua a leggere/weiterlesen

Svolta MEMC, ratificato accordo per linea interconnessione | Billiger Strom: Landesregierung stimmt Abkommen zwischen MEMC, SEL und TIWAG zu

memcVia libera della Giunta provinciale all’accordo che coinvolge SEL e TIWAG per la costruzione della linea di interconnessione italo-austriaca che fornirà energia a costi contenuti allo stabilimento MEMC di Sinigo. Lavori entro due anni, ma nel frattempo SEL “anticiperà” l’energia alla multinazionale americana. Durnwalder: “Manca solo l’ultimo ok di Roma, esempio positivo di collaborazione nell’Euregio”.

continua a leggere/weiterlesen

Provincia sostituisce 7.300 computer, programma procede secondo i piani | Land tauscht 7300 Computer aus: Programm läuft nach Plan

informatica_acsLa Provincia cambia strada in tema di informatica: nei prossimi mesi, infatti, i 7.300 computer in dotazione ai dipendenti saranno sostituiti, e l’operazione è già stata avviata a novembre con i primi 600 pc. Per la prima volta, inoltre, le attrezzature non verranno acquistate, ma solamente noleggiate per un periodo di 5 anni.

continua a leggere/weiterlesen

Premio integrazione lavorativa 2013 alla ditta Aspiag Service srl di Bolzano | Preis für Arbeitsintegration 2013 geht an Aspiag Service GmbH

consegna permio ad aspiag con bizzo e sinnL’Aspiag Service srl di Bolzano ha ottenuto il Premio integrazione lavorativa 2013. Il Premio è stato consegnato nel corso della mattinata di martedì 3 dicembre 2013, in occasione della Giornata mondiale delle persone disabili dall’assessore provinciale al lavoro Roberto Bizzo.

Il Premio integrazione lavorativa è stato indetto dalla Giunta provinciale anche per il 2013 su proposta dell’assessore provinciale al lavoro Roberto Bizzo. Premiare aziende che inseriscono in modo esemplare nei loro processi di lavoro persone disabili è inteso quale stimolo per altre aziende a seguire l’esempio delle best practices poste in essere.

continua a leggere/weiterlesen